Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità. - Per conoscere i dettagli sui cookie utilizzati leggi la nostra privacy policy.

R: orrori tecnologici & altre amenità

29/11/2014 22:20 #21384 da 6pier5
Risposta da 6pier5 al topic R: orrori tecnologici & altre amenità
Realizzare una forma d'onda simile a quella Morini con i captatori vespa
sia alquanto difficoltoso con il sitema analogico, è molto più realistico
il metodo digitale.
In ogni modo la non è così difficoltoso, al Morini serve solo un ritardo
di anticipo sufficiente per avviarsi, dopo sì può dare il massimo
anticipo già a 1,8K e restare costante a 8k.
Dunque la forma d'onda è relativa e non và presa come
riferimento.
Ti faccio un es. 1v, per avviamento per avere il ritardo
E 2v a 2000 giri per l'anticipo massimo.
Il tutto và tarato con i trasduttori e il
banco prova e strobo.
Il sistema kokusan fà così ti dà un ritardo per
l'avviamento e dopo anticipa, molto semplice.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

29/11/2014 17:43 - 29/11/2014 17:53 #21380 da vara
Risposta da vara al topic R: orrori tecnologici & altre amenità
i miei calcoli - mi sembra di averlo scritto - sono stati fatti a spanne. Essendo fresco di tunnel carpale :S non posso neanche smontare il fianchetto della mia px e misurare il diametro del volano ne misurare con un tester la tensione in uscita dal trasduttore.
cmq grazie della preziosa informazione sulla tensione da te rilevata :grz;
appena sarò in grado di far qualcosa vorrei rilevare il diametro sul quale ruota il captatore del guzzi imola I dotato di accensione elettronica con centraline BOSCH - che a memoria ha un diametro simile a quello del morini - ed ovviamente rilevare la tensione in uscita in base al numero di giri.
in ogni caso penserei di cercare un trasduttore con caratteristiche più simili a quelle dei pick up imola piuttosto che di quelli della vespa PX:) purtroppo i pick up dell'imola I sono introvabili :belin:
se poi questa strada si dimostrerà non percorribile visto che sarà necessario installare un amplificatore a questo punto converrebbe usare interruttori ottici tipo OPTEK con circuito che fornisca l'esatto anticipo

morini 3 1/2 sport 1978
moto guzzi imola I 1980...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

28/11/2014 22:17 #21378 da piero57
Risposta da piero57 al topic R: orrori tecnologici & altre amenità
Il'simulatore spice sarebbe ottimo ma il problema e'...come fai a dare i pasto al simulatore la forma d'onda complessa generata dal pick up? Devi essere sicuro che il sistema si comporti in modo non-distorcente...ovvero, come ho detto prima, devi fare un amplificatore hi-fi...:) e, ammesso di farlo, come essere sicuri che ad alti giri il transistor non vada in saturazione?
Si potrebbe lasciar stare i pick up Vespa (e tutti i suoi vantaggi..) e bobinarne uno personalizzato con un numero maggiore di spire.
Per quanto riguarda il TIC106, questo puo' essere fatto innescare anche sotto gli 0.8V ma andrebbe rifatta la sezione d'ingresso del trasduttore, cosa poco pratica da realizzare, dovendolo riprogettare.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

28/11/2014 21:19 #21377 da bevotroppo
Risposta da bevotroppo al topic R: orrori tecnologici & altre amenità

...la tensione di una corrente indotta sia funzione della variazione di campo magnetico nell'unità di tempo..


é esattamente questo il problema; la velocità periferica a parità di numero di giri è direttamente proporzionale al raggio ma i tuoi calcoli sono ottimistici, in realtà alla rotazione di 2300 giri/minuto sono riuscito a ottenere 0,8V (almeno così mi sembra di ricordare) e facendo una approsimazione molto orecchiometrica mi servirebbe una amplificazione X10 quindi un valore molto contenuto mentre come ha fatto ben notare Admin è molto importante mantenere la "forma d'onda" come è d'origine quindi pensavo ad una configurazione monotransistor Emitter Follower che non inverte la fase e posso alimentarla direttamente dalla tensione del filo verde.
ovviamente dovrò mettere dei condensatori di disaccoppiamento ed una rete di polarizzazione e questo potrebbe far variare il guadagno in funzione della frequenza... insomma dovrò fare parecchie prove ma prima dovrò riesumare il mio banco prova cosa che preferisco al simulatore Spice suggeritomi da Pietro (e chiedo scusa a coloro che non hanno capito qualcosa ma non saprei spiegarlo meglio senza una bella birra davanti :beer: )
Caro Pierluigi, effettivamente un pò la forma aiuta in quanto diminuisce il traferro ma il guadagno è minimo, certo se potessi avere un magnete con il diametro di 93mm (come lo statore nostro & della vespa)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

28/11/2014 17:44 - 28/11/2014 17:45 #21376 da Joebar
Risposta da Joebar al topic R: orrori tecnologici & altre amenità
La variazione di anticipo è conseguente alla particolare forma d'onda generata dal pickup, che con il salire dei giri raggiunge più rapidamente la soglia d'innesco dell'SCR, una figura rende bene l'idea:



Sport '76
Kanguro XE
Camel 1981
1200 Scrambler
Allegati:
Ringraziano per il messaggio: vara

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

28/11/2014 16:25 - 28/11/2014 16:27 #21375 da vara
Risposta da vara al topic R: orrori tecnologici & altre amenità
scusa una domanda magari inutile : come avviene la variazione di anticipo? non sono riuscito a capirlo..
grassie

morini 3 1/2 sport 1978
moto guzzi imola I 1980...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

28/11/2014 12:08 #21374 da 6pier5
Risposta da 6pier5 al topic R: orrori tecnologici & altre amenità
Ciao, credo che il problema sia il captatore, che è di forma convessa e non concava
e deve seguire il profilo del rotore, magari ampliare la superficie del sudetto.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

27/11/2014 21:59 - 27/11/2014 22:06 #21373 da vara
Risposta da vara al topic R: orrori tecnologici & altre amenità
molto interessante.. hai misurato la tensione in uscita dal pick up? se ben ricordo la scintilla scocca quando la tensione del pck up raggiunge 1,3 V quindi dovrebbe esser inferiore a tale valore
partiamo dal presupposto che la tensione di una corrente indotta sia funzione della variazione di campo magnetico nell'unità di tempo - ossia quante volte al secondo passa il magnete davanti al pick up - per facilità si può semplificare il calcolo prendendo in esame la velocità relativa magnete/pick up
per una vespa all'atto dell'accensione il motore gira almeno a 600 giri al minuto quindi con una velocità periferica relativa magnete/pickup di circa 6-7 m/secondo , nel caso della applicazione sul morini la velocità relativa non dovrebbe superare i 2,5 m/secondo.
ipotizzando che la tensione di uscita del pick up raggiunga 1,3 v ad una velocità di 6-7 m/secondo per ottenere tale tensione solo per avviare il morini dovresti portarlo ad almeno 1700-1800 g/minuto .. e sotto questo regime si spegne.
infatti sul 125H il raggio di rotazione dell'interfaccia magnete/pickup è simile a quello del volano vespa.
ovvio sono calcoli fatti a spanne semplicemente indicativi :)
cmq in bocca al lupo!:grz;

morini 3 1/2 sport 1978
moto guzzi imola I 1980...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: giumorinclodomoriniRobino62kropot
Tempo creazione pagina: 0.204 secondi
Powered by Forum Kunena

Non sei identificato sul sito.