Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità. - Per conoscere i dettagli sui cookie utilizzati leggi la nostra privacy policy.

Dart superleggera

05/08/2018 14:10 #31162 da nico74
Risposta da nico74 al topic R: Dart superleggera
per la grafica vorrei attenermi fedelmente all'originale ma sostituendo il color madreperla che ho sempre detestato con il bianco.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

05/08/2018 07:05 #31160 da giumorin
Risposta da giumorin al topic R: Dart superleggera
:cheer: Che pazienza complimenti per il tuo impegno :ok: , ma lascia perdere il discorso di cambiare i Cerchi non saresti più in regola per viaggiare e per le revisioni qui in Italia , magari prova ad alleggerire gli originali ( senza esagerare ) e per la carrozzeria hai già un idea della grafica , o del colore :? :dry: :ok: :beer:

Treemezzo Sport - 79
Coguaro 501 -89...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

04/08/2018 21:40 #31159 da nico74
Risposta da nico74 al topic R: Dart superleggera
a questo punto devo montare le ruote per poter appoggiare la moto per terra e poter saldare il cavalletto. al posteriore mi sono procurato un cerchio Cagiva Mito che ha il canale più largo per ospitare una gomma da 150, il forcellone ha un perno da 17mm mentre il cerchio da 20 ma sono riuscito a trovare dei cuscinetti con interno 17 quindi problema al posteriore risolto. all'anteriore il dubbio rimane fra mantenere il cerchio da 16 o passare al cerchio da 17. la moto in origine montava all'anteriore una gomma 100/90/16 quindi la circonferenza di rotolamento è la stessa del 110/70/17 della Mito, quindi montando il cerchio da 17 non modificherei il diametro della ruota o l'altezza dell'anteriore da terra. mi domando perchè Cagiva avesse optato per il 17 pollici posteriore e 16 anteriore. che vantaggio cercavano? in effetti poi se non erro il C12 montava 17" anche all'anteriore. che fare? al momento attuale, il telaio così composto pesa 9 chilogrammi meno del dovuto.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

04/08/2018 21:26 - 04/08/2018 21:31 #31158 da nico74
Risposta da nico74 al topic R: Dart superleggera
ho fatto alcune modifiche al telaio. Cagiva aveva adottato un rinvio per portare la leva del cambio a sinistra, un traversino sotto al motore portava un alberino che permetteva di comandare il cambio alla giapponese, questo però andava ad interferire con la catena di trasmissione. su una Moto Morini le marce si mettono a destra, non si discute, quindi ho deciso di eliminare tutto il marchingegno tagliando via tutto. il motore adesso nella parte posteriore è appeso al perno che regge il forcellone (tramite una staffa in alluminio simile a quella originale ma ridisegnata per ancorarsi al forcellone), maggiorato a 18mm di diametro visto che adesso ha il compito di tenere insieme anche la parte inferiore del telaio rimasto orfano del traversino. anche la staffa che regge il motore anteriormente è stata rifatta in alluminio. ho segato il telaietto posteriore e l'ho ricostruito identico in alluminio. all'anteriore ho adottato le forcelle di un monster che ho alloggiato dentro le piastre di un Cagiva Mito, la piastra di sopra ho dovuto modificarla per farci entrare la forcella ma ha il vantaggio di avere i tronchetti che si ancorano direttamente senza dover montare il supporto a fascia. al posteriore ho sostituito il forcellone in acciaio con uno artigianale in alluminio costruito sulla base di un forcellone aprilia rx capovolto. mi sono fatto costruire dalla Fournales, un monoammortizzatore ad aria(senza molla) progettato per poter lavorare senza leveraggio, in modo da semplificare il montaggio al massimo. ho ricostruito la staffa portaserbatoio in alluminio(in foto sembra storta solo perchè è appoggiata con due bulloni di 6 infilati dentro i fori di 8 ) e anche il tipico maniglione ha subito un intervento. il maniglione è un particolare abbastanza pesante, avrei potuto eliminarlo del tutto ma è caratteristica estetica propria del Dart/C9 che lo distingue stilisticamente quindi non potevo snaturare la moto eliminandolo. ho deciso di ricostruirlo in resina e adesso pesa meno della metà, devo solo verniciarlo color alluminio. sono riuscito a trovare anche un fanalino posteriore più snello, leggero e moderno, a led, che incorpora anche le frecce che così potranno essere eliminate a tutto vantaggio della linea.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

04/08/2018 21:10 #31157 da nico74
Dart superleggera è stato creato da nico74
salve a tutti, ho ricontrollato la data in cui ho fatto il post di presentazione, subito dopo l'acquisto della moto agognata da ben 27 anni: dicembre 2016. è passato un bel pò di tempo e purtroppo problemi schiaccianti non mi hanno permesso di portare avanti il progetto, ma alla fine ci sono, ho iniziato a metterci mano. come avevo anticipato, la mia impressione sulla Dart è che sia stata costruita con quello che avevano, alla buona, per spendere poco e mettere insieme qualcosa. per un primo prototipo poteva andar bene, ma per una serie, seppur limitata, direi inaccettabile. quello che mi piacerebbe fare, è ricostruire una Dart come avrebbero dovuto costruirla in Cagiva, con tutti gli accorgimenti e le raffinatezze possibili. visto che la moto che ho acquistato era in condizioni da restauro totale, l'unica cosa da fare era disassemblarla completamente e ripartire da capo. ho seguito il consiglio di postare il lavoro fra le speciali ma quello che voglio fare non è una speciale nel senso che voglio ottenere una moto diversa, voglio proprio quella lì, ma al suo meglio. essendo la potenza a disposizione non eccezionale ho pensato che sarebbe stato interessante costruire la moto più leggera che fosse possibile. la Cagiva Freccia c9 pesava 125 chilogrammi mentre la Dart 150. sarebbe bello riuscire ad arrivare al peso della C9 anche se 25 chili non sono pochi da togliere. questo è il punto in cui sono arrivato:





Allegati:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: giumorinclodomoriniRobino62kropot
Tempo creazione pagina: 0.412 secondi
Powered by Forum Kunena

Non sei identificato sul sito.