Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità. - Per conoscere i dettagli sui cookie utilizzati leggi la nostra privacy policy.

Morini 400 TT3 by Bruno Ruozzi

2Eros ManfrediniEros ManfrediniQuesta è la moto preparata da BAndrea PerisiAndrea Perisiruno Ruozzi di Reggio Emilia, per anni protagonista assoluta nella categoria F3, vincitrice nel campionato italiano TT3 del 1984 con in sella Andrea Perisi, e seconda nel medesimo campionato del 1985, pilotata dal compianto Eros Manfredini, promettente pilota che purtroppo, nel 1990, perse la vita in un incidente sul circuito di Rijeka, in Croazia, interrompendo quella che sarebbe stata una brillante carriera nel motociclismo.

Il telaio è quello della 250 bicilindrica, con un forcellone scatolato su cui agiscono due ammortizzatori Bitubo idraulici, mentre anteriormente troviamo una forcella Ceriani regolabile e due dischi Zanzani flottanti da 270 mm Ø. Sul motore si è lavorato molto, sono stati fusi nuovi pistoni da 66,521 per portare il propulsore ad una cilindrata di 395 cc.; sono state realizzate nuove valvole ed è stato montato l'albero a camme L5. L'albero motore è rimasto quello di serie ma è stato lavorato, così come le teste e la frizione, mentre l'accensione è quella originale. I carburatori sono Dell'Orto da 32 mm e gli scarichi sono stati costruiti in casa, si incrociano sotto al motore per avere la stessa lunghezza nonostante l'architettura problematica (in questo senso) del bicilindrico bolognese.

 Albun fotografico 

 

Andrea Perisi Campione italiano TT3 (1984)

 

Eros Manfredini vice Campione italiano TT3 (1985)

La lunga e vittoriosa carriera di questa moto non è ancora terminata, tuttora si fa rispettare nel Trofeo moto d'epoca FMI


Non sei identificato sul sito.